Project

Foodsaving: quali soluzioni allo spreco di prodotti alimentari?

Foodsaving è un progetto condotto da un consorzio di ricerca italiano costituito da tre importanti atenei: Università Luigi Bocconi, Università Cattolica del Sacro Cuore e Politecnico di Milano.  

Il progetto vuole promuovere una rete internazionale di conoscenze avanzate sul recupero delle eccedenze alimentari, per contribuire da un lato all’avanzamento della ricerca sul tema dell’innovazione sociale e dall’altro all’implementazione di politiche di riduzione delle eccedenze sul territorio da parte dei policy maker.

Il progetto di ricerca prende in considerazione 4 regioni europee: Lombardia (Italia), Catalunya e Madrid (Spagna), Baden-Württemberg (Germania), Rhône-Alpes (Francia). Queste regioni sono state selezionate perché considerate tra loro comparabili in termini di competitività dal World Regions Forum; la prima rete internazionale che riunisce le eccellenze regionali nella gestione di questioni globali come l'innovazione, la competitività, il benessere, la ricerca, l'ambiente.